Incontri di Hatha Yoga

Gli incontri sono completamente gratuiti ed aperti a tutti e si svolgono tutti i Mercoledì alle ore 18:00 presso la Dance Accademy in Via Carducci, L'Aquila.

Ci trovate presso la Dance Accademy - Via Carducci, L'Aquila
"Torniamo al centro"
Il concetto di centro presuppone l’esistenza una dimensione ,di uno spazio più vasto, che dal "centro si espanda" e nel centro riconosca i suoi caratteri e la sua origine.
Come la città de L’Aquila con il terremoto ( movimento della terra), ha perso il suo centro e si trova con il "cuore spezzato", dolorosamente colmo di macerie, molto spesso tutti noi esseri umani, condizionati dall’incessante movimento della mente, perdiamo la comprensione del "nostro centro" e viviamo con sofferenza una dimensione di dispersione, cercando aiuto e sostegno fuori di noi.
Il centro della città di L’Aquila in realtà non c’è più nella forma in cui eravamo abituati a vederlo, ma di fatto esiste e anche i nuovi quartieri realizzati, in realtà lo hanno confermato. L’attrazione che continua ad avere, il senso di comunità che le persone hanno passeggiandoci e incontrandosi nei pochi luoghi accessibili, ne ribadisce l’esistenza. Non è più quello di prima, c’è stata una trasformazione violenta, ma esiste e continuerà a vivere se la comunità ne riconoscerà l’ essenza , accettandone la nuova forma che sarà la risultante delle energie naturali, fisiche, intellettuali, politiche, ed economiche e che stanno agendo sul territorio. Ogni persona dalla nascita e per tutta la durata della sua vita, è in continua trasformazione , ma ci sono dei momenti in cui risulta difficile comprenderne il senso e sembra di non sapere come indirizzare le proprie azioni. Il silenzio che si percepisce al centro della città , può diventare uno strumento di ascolto che ci fa riscoprire oltre l’essenza più profonda del luogo , anche la nostra essenza, così come avviene ogni qualvolta che riusciamo a connetterci con la natura e con gli altri.
In questa ottica, proponiamo degli incontri di Yoga (unione), per riappropriarci di una pratica di ascolto e per raggiungere un silenzio mentale che permetta di cogliere con la coscenza la vastità della nostra essenza e quindi la potenzialità e la forza del "nostro centro".
MariaCristina Marchetti
Let’s change
Nell’attuale situazione il cambiamento è un’esigenza dell’intera umanità; dopo aver condizionato la popolazione di tutto il globo, la società dei consumi ora è entrata in crisi e ci impone di ripartire da zero.
Tutto è cambiato: abitudini, priorità, valori individuali e lo stesso modo di pensare e di agire.
All’inizio del terzo millennio, nella vita di ogni essere umano, si prospetta una crisi esistenziale senza precedenti; non solo economica, ma anche ideologica ed esistenziale.
Pressati da tale necessità, sentiamo l’esigenza di essere guidati verso un cambiamento, una trasformazione, che dovrà necessariamente iniziare dalla nostra stessa interiorità.
Molti non riescono a metabolizzare il cambiamento e cadono in depressione; altri si lasciano andare a critiche esasperate che li portano a disperare di tutto …!
In momenti come questo c’è invece bisogno di menti lucide, creative e intuitive, dotate di grandi capacità di comprensione e che sappiano orientarsi verso una trasformazione che ricrei un clima di fiducia, entusiasmo e rinnovata vitalità.
In questa fase di passaggio, lo yoga è senza dubbio lo strumento più efficace per avviare un tale processo.
Il cambiamento dovrebbe partire da noi stessi: se saremo capaci di prendere contatto con l’essenza stessa della nostra esistenza per ritrovare così il gusto e il piacere di una vita interiore fatta di percezioni sensoriali, innumerevoli ritmi respiratori e variegati processi mentali, potremo avviare quel processo di pacificazione e armonizzazione interiore di cui abbiamo tanto bisogno.
Quando tutto ciò avverrà, allora proveremo il gusto del silenzio che ci consentirà di cogliere quelle intuizioni creative che innescheranno in noi il cambiamento.
Lo yoga e le sue pratiche e tecniche consentono di rallentare l’accelerata dispersione mentale che affonda le sue radici nella paura atavica del cambiamento e ci avvicina a una condizione interiore di profonda serenità e tranquillità, ideale per riconsiderare la propria vita e ripartire con una rinnovata vitalità per un rinnovamento individuale e collettivo.
A. Nuzzo
Incontri di Hatha Yoga